CASE STUDY:

Molykote 111 nei processi di desalinizzazione dell’acqua

DESALINIZZARE L’ ACQUA ATTRAVERSO L’OSMOSI INVERSA

Per desalinizzare l’acqua, si deve creare un flusso attraverso una membrana, questo flusso induce l’acqua ad abbandonare la parte salata, fluendo nella parte non salata. Perché ciò avvenga, sulla colonna d’acqua dalla parte salata si deve generare una pressione, prima di tutto per rimuovere la pressione osmotica naturale e secondariamente per generare una forza supplementare sulla colonna d’acqua, in modo da spingere l’acqua attraverso la membrana.

L’osmosi inversa può essere usata per la separazione dell’acqua da tutte le sostanze in essa disciolte, per produrre acqua che sia essenzialmente priva di sali.

RICHIESTE TECNICHE DEL CLIENTE

Durante l’assemblaggio della serie di membrane e l’o-ring necessario il cliente ha bisogno di un prodotto che svolga la duplice funzione di lubrificante per il montaggio e sigillante contro l’acqua ad alta-pressione

  • Carico: 1,200 psi (82 Atm)
  • Ambiente: acqua marina
  • Temperatura: ambiente

Lubrificante usato in precedenza: Grasso base litio con additivi.

 

SOLUZIONE MASCHERPA MOLYKOTE

Il cliente era alla ricerca di un prodotto approvato per il contatto con acqua potabile WRAS e riuscisse ad avere l’effetto sigillante desiderato, il lubrificante della concorrenza non soddisfa queste necessità.

Mascherpa e tecnici Molykote hanno individuato nel Molykote 111 Compound il grasso perfetto per questa applicazione.

Scopri le caratteristiche del Molykote 111 Compound

Scopri le caratteristiche dei lubrificanti siliconici Molykote