La preparazione superficiale

La preparazione delle superfici è uno dei passaggi più importanti per ottenere un’elevata forza adesiva e migliorare le prestazioni dell’adesivo stesso. Per un legame efficace, l’adesivo deve bagnare completamente la superficie di ciascun substrato.

La maggior parte delle superfici è ricoperta da strati di contaminanti, come  polvere, oli, grassi e ossido. Questi contaminanti influenzano negativamente l’adesione e se non vengono rimossi correttamente prima di applicare l’adesivo, si possono verificare fallimenti del legame.

I pretrattamenti superficiali sono finalizzati a rimuovere tutti i tipi di contaminanti presenti sulla superficie del substrato, consentendo all’adesivo di depositarsi sulla superficie effettiva anziché la sua superficie apparente.Un pretrattamento corretto può attivare l’energia superficiale dei substrati e aumentare  l’area di legame attiva per migliorare l’adesione.

Come preparare le superfici prima di applicare l’adesivo

Un metodo semplice per preparare le superfici è sgrassare, abradere e sgrassare. Questo metodo è adatto per la maggior parte delle applicazioni industriali; tuttavia, il tipo di pretrattamento dipenderà dal tipo di substrato.

Sgrassare

Sgrassare la superficie con isopropanolo o acetone per rimuovere eventuali tracce di olio, polvere ed eventuali residui di grasso dallo strato esterno.

Abradere

I metodi di abrasione meccanica come la sabbiatura o la spazzolatura rimuoveranno lo strato di ossido e sporco dalla superficie.

La sabbiatura può essere utilizzata per rimuovere i depositi superficiali su superfici metalliche.

La abrasione aumenterà la superficie permettendo all’adesivo di formare un legame forte e duraturo.

Sgrassare

Potrebbe essere necessario un ulteriore sgrassaggio e pulizia per rimuovere eventuali residui liberati dal processo di abrasione.

L’adesivo deve essere applicato immediatamente dopo il trattamento superficiale per garantire che la superficie non venga ricontaminata. Tutte le superfici devono essere asciutte prima del processo di incollaggio.

NON SEMPRE. Dai un’occhiata al nuovo adesivo di Araldite, polimerizza sott’ acqua.

La prova per una superficie pulita – water break test

Il test può essere eseguito per verificare la pulizia della superficie. Consente all’utente di verificare la presenza di contaminanti idrofobici e residui.La superficie pulita viene posizionata in posizione verticale e spruzzata con gocce di acqua distillata bagnando la superficie.

Se la superficie è pulita, l’acqua si diffonderà sulla superficie a causa dell’alta energia superficiale. Ciò dimostra che la superficie è priva di contaminazione e il trattamento superficiale ha avuto successo.